Fotovoltaico prezzi - Preventivo gratuito

Silicon Valley ed energie rinnovabili

L’hub del progresso mondiale si innamora di sole e vento

Silicon Valley ed energie rinnovabili? Un binomio che stupisce ma che sta diventando realtà. Una campagna globale per promuovere l’uso di energia rinnovabile al 100% nel mondo degli affari. Significa che i più grandi protagonisti della Silicon Valley stanno facendo a gara, investendo in energia solare e eolica. Il target è raggiungere il 100% di energia consumata, prodotta tramite rinnovabili.

Google, che ha investito in energia solare ed eolica per un decennio, intende arrivarci entro il 2017. L’obiettivo è di alimentare i 13 data center e gli uffici in 150 città solo tramite rinnovabili. Apple sembra altrettanto vicino. I dati della società riportano che nel 2015 il 93% dell’enegia consumata proveniva da fonti rinnovabili. Probabilmente entro il 2018 anche il colosso della mela riuscirà a raggiungere un obiettivo di sostenibilità 100%. Di fatto le multinazionali più importanti del mondo si stanno sensibilizzabndo a questa tematica, a partire da Facebook, Starbucks, Ikea e Johnson&Johnson.

Silicon Valley ed energie rinnovabili quindi. Un progresso a due fattori. Il grande differenziale potrebbe essere dato però, non tanto dall’acquisto di energie rinnovabili, ma da investimenti. Questi colossi dovrebbero costruire e gestire proprie centrali solari o eoliche per raggiungere l’obiettivo di sostenibilità al 100% in tempi brevi. Così hanno fatto Google e Microsoft. In altri casi il potere di acquisto di questi grandi acquirenti potrebbe incidere sulle scelte delle utilities locali, con benefici anche per la comunità, ma con tempi difficilmente prevedibili. Ai quali si aggiunge l’incertezza del ciclo politico e in questo caso del dettato Trumpiano.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *